Tag

, , ,

Roma Chiesa San Cosimato DSC_1082

di Roberto Filippi

In una zona del Trastevere abbastanza distante dal centro del Rione c’è uno slargo di forma vagamente triangolare che assume il nome pomposo di Piazza Roma Libera; è circondato da una edilizia minore ottocentesca tranne che su un lato dove prospetta un lungo e basso edificio più antico che ha per ingresso un protiro, un avancorpo costituito da un piccolo portale con tetto a cuspide sorretto da due colonne. Da qui, quando la porta è aperta, si accede ad una chiesa di modeste dimensioni: San Cosimato, facente parte di un grande monastero. Fino ad alcuni anni fa il protiro con le sue colonne era parzialmente interrato per l’accresciuto livello del piano di calpestio della piazza, recenti lavori hanno riscoperto le basi delle colonne abbassando il selciato davanti al protiro, creando un piccolo slargo e istallando sulla parete risultante dallo sbancamento una fontana in mosaico di cui molto educatamente si può dire che è poco congrua con l’ambiente.

Roma Chiesa San Cosimato_TrastevereIl monastero è di origine antichissima, fu fondato secondo alcune fonti da tal Benedictus Campaninus intorno al 950 d.C. seguendo la regola benedettina; fu intitolato ai Santi Cosma e Damiano, da cui la corruzione in Cosimato, ma era anche noto con l’appellativo “ in mica aurea” nome forse derivato dalle vicine spiagge del Tevere coperte di rena giallastra. Passò poi alle Clarisse che lo gestirono per secoli finché nel 1891 il Comune di Roma lo requisì per farne un ospizio per anziani; nel 1960 divenne ospedale con il nome di Nuovo Regina Margherita ed è tuttora in funzione.

Roma Chiesa San Cosimato IMG_20151010_170414L’intero complesso è molto interessante perché racchiude secoli di storia dell’arte ma è mal ridotto sia per vecchiaia e per incuria che per tantissime superfetazioni e aggiustamenti necessari per la funzionalità dell’ospedale. Dal protiro si accede ad un cortile triangolare con al centro una fontana a vaso costruita nel 1731 assemblando vari reperti romani, sullo sfondo la chiesa che è un piccolo ambiente a navata unica coperto di affreschi, peraltro molto rovinati, di modesti artisti ottocenteschi.

A fianco dell’altar maggiore spicca un affresco staccato rappresentante la Madonna con San Francesco e Santa Chiara opera di un buon pittore della seconda metà del ‘400 molto attivo in area Roma Chiesa San Cosimato IMG_20151010_164756laziale, Antonio del Massaro da Viterbo detto il Pastura. Questa opera proviene dalla chiesa di Santa Maria del Popolo insieme ad un certo numero di manufatti in marmo che costituiscono l’altare della adiacente cappella di Santa Severa. Verso la fine del ‘400 il Cardinale Lorenzo Cybo fece adornare la sua cappella funebre, la seconda a destra, in Santa Maria del Popolo con il dipinto ed un complesso sarcofago a somiglianza delle cappelle adiacenti, tuttora esistenti. Due secoli dopo il Cardinale Alderamo Cybo volle rinnovare la cappella secondo la moda tardo barocca per opera di Carlo Fontana, che utilizzò a profusione marmi colorati, e con un gran quadro d’altare del Roma Chiesa San Cosimato IMG_20151010_164842_1Maratta. L’arredo precedente fu donato dal Cardinale alle Clarisse, di cui era protettore; le monache riutilizzarono il sepolcro per trasformarlo in altare, naturalmente con modifiche, manomissioni e integrazioni.

Le parti marmoree quattrocentesche sono attribuite o al Bregno o a Gian Cristofaro Romano. Il monastero è dotato di due chiostri, il primo, medioevale, è datato intorno al 1240 è a pianta quadrangolare con arcate sorrette da serie di colonnine binate; la pareti sono arricchite da una serie di reperti marmorei generalmente provenienti dalle var ie fasi costruttive/demolitive del complesso.

Roma Chiesa San Cosimato  IMG_20151010_165600

Il secondo chiostro, sopraelevato rispetto al primo, fu costruito al tempo di Sisto IV a pianta quadrata con doppio ordine di pilastri ottagonali in laterizio, al centro un pozzo dell’epoca di Pio IX. Purtroppo l’incuria e l’uso improprio dell’edificio lo hanno danneggiato e ne rendono difficile la lettura e la comprensione; un sogno, sicuramente destinato a rimanere tale, è quello di spostare l’ospedale, restaurare il complesso monastico e destinarlo ad un uso più confacente alla sua storia.

****************************

Roma Chiesa San Cosimato IMG_20151010_165031_1

Chiesa di San Cosimato
piazza di San Cosimato
Roma

Storia delle Clarisse di san Cosimato e dei loro monasteri romani

Messe:
feriali 7.00
festivi 8.00

Gli orari possono subire cambiamenti. Si suggerisce di verificare contattando la chiesa

****************************

 

Roma Chiesa San Cosimato  DSC_1085

Annunci