Tag

, ,

di Alessandro Borghesan

Libri la valigia

Il 2015 è stato un anno sicuramente prolifico per l’autore nostrano Rinaldo Boggiani. Prima di Tornerà, infatti, lo scrittore si era già presentato nel panorama narrativo nazionale con la prima opera di quella che ha tutta l’aria di essere una trilogia anzi, una thril-logia se passate il termine. La valigia con la ragazza narra la genesi delle vicende accadute al protagonista Alessandro e a tutti gli altri personaggi che lo affiancano e lo affiancheranno, vicende che già dal titolo non promettono nulla di buono.

Thriller appunto, ma thriller con i fiocchi. Ritmo da cardiopalma, episodi di pura suspense e segreti offuscati quel tanto che basta da riempire di dubbi il lettore dall’inizio alla fine.

Lo scenario è quello politico, con Bologna che è prossima alle elezioni e con i partiti che fremono per portare dalla loro l’opinione pubblica. L’opposizione mira a screditare l’amministrazione in forza e lo fa nei modi più subdoli possibili, con ricatti, false notizie, manipolazione delle informazioni e abusi di potere. In tutto questo si inserisce una misteriosa valigia circondata da una pozza di sangue e trovata nei bagni della stazione. Il contenuto è misterioso, ma è un dettaglio ininfluente per chi vuole minare il partito dominante mettendo in crisi le autorità, perché le immagini della valigia insanguinata parlano da sole. E Alessandro? A piccole dosi viene spiegato il motivo del suo coinvolgimento fino a dar forma un poco alla volta ad un disegno agghiacciante.

La realtà e la finzione si mischiano in queste pagine dove quanto narrato non è molto lontano dalla verità, tanto che tra le righe si possono notare molteplici fonti di ispirazione prese da fatti realmente accaduti: attentati a Bologna e scandali a Roma vi dicono qualcosa?

Parlando di particolarità invece, se la storia che unisce i due romanzi è consequenziale, lo sono forse meno le componenti del primo rispetto al secondo. Mentre infatti in quest’ultimo è presente una forte dose di misticismo ne La valigia con la ragazza questo ingrediente è completamente assente. Grave mancanza? Assolutamente no perché le peculiarità di questo romanzo sono da cercare altrove, ad esempio nelle forti tinte noir che esso assume. L’autore dimostra di possedere una notevole dote narrativa, riuscendo a mantenere in linea la storia pur cambiando quasi completamente le basi da cui essa era partita; vien da chiedersi quale sarà il punto di forza del romanzo di epilogo.

Il debutto letterario dell’autore merita senza dubbio un occhio di riguardo. Volendo trascurare (ma anche no) il fatto che è made in Italy, lo stesso non si può fare per lo stile narrativo, uno stile che porta il lettore in tutto e per tutto all’interno della storia, al fianco dei personaggi e… nei bagni di una stazione ferroviaria off-limits.

******************

Il 14 maggio al Salone del Libro di Torino l’autore ha presentato le sue opere con la collaborazione del giornalista Francesco Toniarini Dorazi.

******************

Titolo: La valigia con la ragazza
Autore: Rinaldo Boggiani
Editore: Aracne, 2016, p. 284
Prezzo: € 13,00

ISBN-10: 8854891983
ISBN-13: 9788854891982

******************